T O F A N A DI DENTRO

FERRATA LAMON , FORMENTON





Difficoltà:
Media Percorso in quota di media difficoltà da affrontare però solo con le migliori condizioni atmosferiche. L’itinerario, spesso innevato ad inizio stagione, richiede una buona esperienza alpinistica, ed attenzione specialmente nella discesa per la cresta nord e nei tratti con terreno sassoso e friabile.

 

 


Tempo: circa 4 h (1,30h ferrata - 2,30h ritorno)

 



Dislivello: Dislivello totale 1000 m - Dislivello ferrata 400 m



Rifugio: Punti di appoggio: Bivacco baracca degli Alpini 2922 mt.Ubicato: Cresta nord della Tofana di Dentro.
Note: stufa a legna.
Tel. 0436-5052

Click to enlarge
Clicca per allargare


Bella traversata che, partendo dalla cima della Tofana di Mezzo (raggiungibile in funivia) permette di scavalcare, salendo la sua parete sud, la vicina e più solitaria vetta della Tofana di Dentro per poi discendere, lungo la cresta nord, fino alla stazione della funivia di Ra Valles. Se combinata alla Ferrata G. Aglio alla Tofana di Mezzo costituisce un’escursione completa e un giro ad anello di notevole impegno.
La via ferrata è attrezzata con funi d'acciaio e ricca di appigli naturali,non offre particolari difficoltà anzi dà la possibilità di "divertirsi" con piccoli e facili passaggi di arrampicata.Si raggiunge la cima della Tofana di Dentro (3237mt) dalla quale il panorama è strepitoso in particolare per la splendida vista sul ghiacciaio della Marmolada.

Accesso generale:
Da Cortina (zona Stadio del ghiaccio) alla stazione a Valle della Funivia della Tofana.

Click to enlarge
Clicca per allargare

Accesso:
Da Cortina con i tre tronconi ‘Freccia nel cielo’ alla stazione superiore della Funivia , da qui si segue il percorso verso la cima della Tofana di Mezzo fino al bivio con le indicazioni per la Ferrata Formenton alla Tofana III. La salita in cima alla Tofana di Mezzo per quanto facoltativa è un utile (e doveroso) avvio dell’escursione.
Delle tre ferrate delle Tofane (Olivieri, Lipella, Formenton) è la più facile ma vista l'altitudine non è comunque da sottovalutare. E’ possibile percorrerla in salita o discesa ma generalmente la si percorre partendo dalla stazione a monte della Tofana di Mezzo(Freccia del Cielo)per raggiungere poi la stazione a valle (Ra Valles).Partenza da Cortina d'Ampezzo (1211mt) risalendo i tre tronconi dell'impianto di risalita fino alla Tofana di Mezzo (3244mt),dove vi è un accogliente punto di ristoro e da qui si raggiunge con sentiero la cima e poi in discesa nella forcella racchiusa tra le due cime.La via ferrata è attrezzata con funi d'acciaio e ricca di appigli naturali, non offre particolari difficoltà anzi dà la possibilità di "divertirsi" con piccoli e facili passaggi di arrampicata.Si raggiunge la cima della Tofana di Dentro (3237mt) dalla quale il panorama è strepitoso in particolare per la splendida vista sul ghiacciaio della Marmolada e dove si respira ancora l'atmosfera classica dei vecchi percorsi militari di guerra vista anche la probabilità di trovare qua e la vecchi reperti.

Discesa:
La discesa è per il fianco nord e nonostante si legge in vari libri che si raggiunge rapidamente la stazione a valle è il caso di dire che è ben più lungo il ritorno dell'andata anche perché è possibile trovare molti tratti innevati anche in estate avanzata perciò a seconda del periodo e dell'innevamento può essere necessario attrezzarsi con equipaggiamento da neve.