DOLOMITI DI SESTO
FERRATA TORRE DI TOBLIN (Sentiero scalette + Hosp)

Difficoltà: moderatamente difficile,con un solo passaggio difficile

Tempo: salita 50'



Dislivello: 150mt solo ferrata



Rifugio: rif.Locatelli 2405 mt

Clicca per ingrandire
Click to enlarge

Vari i percorsi per giungere al rif. Locatelli (2405), punto di partenza per le escursioni e salite alle Tre Cime e al gruppo del Paterno. La più veloce, in automobile percorrendo la strada a pagamento che porta ai grandi parcheggi presso il rif. Auronzo(2320),da qui si raggiunge a piedi tramite comoda stradina sterrata il rifugio Lavaredo (30'). Si sale il sentiero che conduce alla Forcella Lavaredo (2457) e aggirando in parte le Tre Cime si raggiunge il rif. Locatelli (0,30h).
Dal rifugio in circa 20', si raggiunge l'attacco della ferrata che porta in cima a quello che fu l'osservatorio di guerra Austriaco ed a testimoniare il fatto vi è ancora la presenza di vecchie scale in legno ovviamente inagibili vicino al percorso di ferrata.
La ferrata è breve e formata da tratti piuttosto esposti, scalette in ferro e camini dei quali solo uno piuttosto impegnativo; non perde certo tempo è piuttosto verticale ma sempre sicura e ben attrezzata ed in circa un'ora si raggiunge la grande croce sulla cima (2617) dalla quale si gode la visione forse più spettacolare delle Tre Cime di Lavaredo e del Monte Paterno.La discesa (40') attraverso il fianco NORD-EST è naturalmente più facile con un tratto iniziale ripido e attrezzato (Sentiero Hosp) e semplice sentiero che riporta al rif. Locatelli.
N.B. è possibile, con un buon allenamento, tornare al rif. Auronzo percorrendo la via ferrata del monte Paterno (De Luca Innerkofler).