GIORDANI MAURIZIO (Guida Alpina)

 

Nato a Rovereto nel Trentino, 1959, incomincia a praticare la montagna e ad arrampicare molto giovane.

Dopo aver compiuto una base di maturità alpinistiche su gran parte delle cime e pareti delle Alpi, rifacendo itinerari storici di varie difficoltà e in qualunque habitat, si destina ad escogitare nuovi termini per l'alpinismo odierno sfidando percorsi mai visitai da altri, allo studio del proprio limite mentale e sportivo.

L'evento è il suo fine, l'alpinismo il mezzo per viverla totalmente.

Il suo dinamismo si arricchisce così di molteplici vie nuove, di impegno estremo, disegnate sulle più considerevoli versanti dolomitici, mentre risaltano le prime invernali e le sveltissime solitarie di itinerari che riproducono l’ assoluto per una cordata ben approntata e nelle migliori presupposti ambientali.

E ancora in alpinismo extraeuropeo, in Patagonia, in Himalaja, in Karakorum e sulle più belle pareti del mondo dove ottiene a conquista i successi  molto importanti, salendole con lo stesso stile dolomitico che lo accompagna in ogni sua scalata; rapidità e risolutezza. Il sufficiente materiale e molta determinazione.

Dal 1985 fa parte del Club Alpino Accademico Italiano. Nel 1989 diventa guida alpina.

Professionista e cultore della montagna, coopera con alcune ditte specializzate nel campo, esaminando e sostenendo nuovi materiali; lavora come agente e rappresentante di commercio occupandosi, oltre che della vendita anche della ricerca.

Svolge occasionalmente l'attività di relatore sull'alpinismo, sempre attento ai preoccupazioni dell'ambiente montano. Ha stilato un libro sulla storia dell'alpinismo in Marmolada - "Sogno di pietra" - ed una guida alpinistica sugli itinerari della "parete d'argento", la sud della Marmolada.